La felicità…

Perchè essere felici sembra un obiettivo irraggiungibile?

Forse perchè ci ostiniamo a voler dare a questo particolare stato di coscienza un carattere ben definito.

 Forse perchè pretendiamo da esso una continuità o una garanzia di durata che ci protegga da eventuali delusioni.

 O perchè lo intendiamo banalmente come ricompensa che ci verrà data se obbediremo alle regole che ci sono state imposte.

Ma la felicità non nasce nelle griglie ordinate dei nostri schemi mentali; non fiorisce nella cornice limitata di quella che definiamo "sicurezza".

La felicità è una forza creativa, che rompe gli argini e ci fa volare alto, sulla spinta dell’entusiasmo e della passione.

  Perchè la felicità è il coraggio di vivere!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a La felicità…

  1. Flavia ha detto:

    Noi pretendiamo che la felicità sia un premio per la nostra buona condotta…e non è per niente così…la felicità è vivere la vita giorno giorno senza pensare sempre a se stessi, è l’elemento fondamentale per la nostra vita insieme alla sofferenza, e non uno schema predefinito che circoscriviamo nella nostra mente come l’obbiettivo delle nostre azioni…la felicità è vivere!…baci baci…

  2. Carla ha detto:

    Per me essere felice non ha una motivazione ben precisa. Posso svegliarmi una mattina e sentirmi ispiegabilmente felice perchè mi aspetto qualcosa di grande e di bello dalla giornata. In altri momenti invece dovrei essere contenta perchè ho tutto quello che avevo desiderato, ho accanto la persona che amo……eppure non riesco a godere appieno di questi bei momenti. E’ paura di perderli? E’ un pizzico di delusione perchè non sono come li avevo immaginati? Chissà.
    Mi piace questo tuo vedere la felicità come forza creativa, entusiasmo e coraggio di vivere.
    Vivere….mettersi sempre in gioco…vincere o perdere…..ma buttarsi nella mischia.
    Un abbraccio

  3. Giorgio ha detto:

    Felicità, felicità…
    Non credo si possa parlare di felicità. L’argomento è talmente vago…
    Sì, forse la felicità è lo scopo della vita, ma è talmente evanescente, immateriale, che è indefinibile. E io personalmente credo che ci siano dei valori perfino più alti a cui si possa aspirare. Perché la felicità, anche se collettiva, è un fine egoistico.
    E forse la felicità ultima è davvero la massima forma dell’egoismo: essere ciò che si è; e non altro.
     

  4. Jessica ha detto:

    Ma possibile che tu debba sempre cogliere l’aspetto negativo da ogni cosa?? No, io ci rinuncio!!!

  5. veronica ha detto:

    Hai proprio ragione sulla felicità…crepi x l inbocca al lupo…anke a me dispiace tanto ke tu nn ci potrai essere xkè mi avrebbe fatto piacere conoscerti di persona…visto ke tu mi dai l inbocca al lupo x la sfilata io te lo do x gli esami di qst anno…un bacione grande grande ciao ciao…

  6. tahira ha detto:

    Sono d’accordo cara Jessica.
    Bisogna imparare ad accontentarsi di quello che si ha ed a riconoscerne l’importanza, il valore.
    Ciao carissima!
    Un abbraccio
    Tahira

  7. Sara ha detto:

    Io ho una visione un pò diversa….
    Definirei che la felicità è lo scopo che ci porta a vivere…e quindi il coraggio di vivere è una conseguenza della felicità…
    Io essendo molto pessimista, penso che la felicità non sarà mai raggiunta perchè noi esseri umani non ci accontenteremo mai…cioè almeno le persone come me:-P….
    Poi vabbè io non cerco proprio la felicità in senso lato, ma cerco di realizzare i miei obiettivi, che portano a tutto tranne alla felicità…o forse lo è per me!!Boh…eh eh
    A pensare troppo mi confondo:-P
    In ogni caso io sono felice se gli altri lo sono…soprattutto le persone che mi circondano! Perciò mi auguro che tutti siano felici…:-D
    Vabbè via ritorno al mio bellissimo libro di Economia…Ciau BACI

  8. Sem ha detto:

    Io sono felice in due casi: quando ho le armi per affrontare il mondo (cioé quando siamo sicuri di noi stessi), e quando sono in compagnia di persone care.Sono d’accordo con sara, "la felicità è una forza creativa ecc.." è una conseguenza della felicità, è un stato sentimentale successivo alla felicità stessa.

  9. Andrea ha detto:

    Daccordo con tutta questa tua riflessione tranne che con l’ultima frase…credo,che come tante cose,non si possa spiegare cosa sia…ma è un punto di vista.
     
    Mi fa piacere ti abbia emozionato il mio post…è sempre bello regalare sensazioni…e sogni.
     
    Buona giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...