Ogni momento un dejavù (Vi aspetto su Sincronizzailbattito.com!)

I dettagli cambiano il mondo. Trasformano il niente in tutto.
È incredibile come un sorriso possa stravolgere l’umore, uno sguardo ricambiato, edificare castelli e poi distruggerli con la stessa facilità, quanto una parola possa essere tradotta e interpretata all’infinito assumendo le forme e i colori più vari che spesso non sono quelli che ha davvero, ma quelli che vorresti avesse.
Che sembrano più giusti, migliori, ma migliori per chi?
Ogni sillaba, ogni gesto, ogni azione, ha la capacità di tramutarsi in un pretesto a cui aggrappare le nostre aspettative. Un appiglio apparentemente inutile, ma che dà sapore ai minuti insipidi.
Colma vuoti abissali. Giustifica scelte insensate.
E concede respiro alla monotonia.
I dettagli COSTRUISCONO il mondo. Sono in grado di rivelare l’essenza che si nasconde ma che c’è, c’è comunque, anche se a volte la superficialità ci fa inciampare e ci rende tutti tristemente scontati. Ci sono troppe persone che non sono altro che la copia di altre persone e che fanno sembrare ogni momento un dejavù. Troppe persone che vengono viste e non guardate. Che ci sono ma non si fanno vivere. Sentite ma non ascoltate. Che paiono ombre ma che possono rivelarsi caleidoscopi dalle sorprendenti sfumature.
Solo che, a volte, non ce ne accorgiamo.
Non ci accorgiamo che dietro a ogni “forse” può esserci una certezza.
Dietro a ogni trascurabile comportamento, un senso.
Dietro a ogni istante, un’emozione celata.
Dietro a ogni sorriso, una lacrima.
Dietro a ogni dubbio, una risposta.
Dietro ad ogni “vai via!”, un “rimani!”.
Sembriamo sordi e bendati…siamo vigliacchi!
Non rubiamo tempo al tempo, prendiamo quello che viene con la convinzione che non ci saranno conti da saldare. Crediamo che la superficialità non lasci cicatrici. Ed è vero. Lascia rimpianti, però. Rimpianti che dapprima non si fanno notare ma che prima o poi, inizieranno a bruciare…e puoi disinfettarli quanto vuoi, ma sarà difficile recuperare quella mancanza.
Quella stessa mancanza che continuerà a fare rima con assenza.

(Dopo le modifiche apportate ai WLS, che hanno reso un pò anonimi i nostri vecchi blog, con il mio fedele collega, Marcello Affuso, abbiamo deciso di aprirne uno nuovo, più “personalizzabile”, più “nostro”.

E’ possibile trovarlo all’indirizzo www.sincronizzailbattito.com

Vi aspetto lì, anzi, vi ASPETTIAMO lì!)

Questa voce è stata pubblicata in La scatola dei pensieri!. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...