L’unico odore di sincerità

Aveva un pugnale e un abbraccio a disposizione.
Un pugnale per trafiggere gli attimi trascorsi, le scelte prese, i ricordi preziosi, le giornate vissute e le sensazioni condivise.
Un abbraccio per stringerle a sè e non lasciarle fuggire via.
Due direzioni opposte, due contrasti netti, due dissonanze troppo forti.
Era a metà strada tra l’essere e l’apparire, dubbio e certezza, tra bene e male, verità e menzogna. A metà strada tra l’accontentarsi e il chiedere di più.
Era in continua lotta con quell’anima inquieta e insicura che lasciava governare a un maestro
burattinaio. Era ed è una bambola. Una marionetta nelle mani della persona sbagliata. Le stesse che hanno scavato una buca così profonda da cascarci dentro e non poter più uscire, per poi dissolversi in parole confuse, concentrate e ritoccate, fino ad essere costretta a compiacersi di quella poca luce, di quel poco spazio. Di quel niente.
Le stesse mani hanno costruito, intorno a lei, sogni che sembrano realtà, ma che prima o poi
verranno distrutti con un soffio, uno sgambetto, una bugia. E ogni illusione un giorno, vicino o lontano, svanirà. Svanirà insieme ai rimpianti e ai rimorsi che colleziona il tempo. Lui che, per quanto lo desideri, non tornerà mai indietro. Svanirà insieme a quella telefonata. A quel ritrovarci, a quel venirci incontro, a quella presenza tutt’altro che sincera.
A quell’abbraccio che credevo fosse una scelta, una posizione solida e ferma. E, invece,
proprio stringendoti, ho iniziato a sentire il dolore più forte, come un tradimento, peggio.
Un pugnale alle spalle.

E tu…
continuerai a osservarlo con la mente confusa e, vedendolo gocciolare, capirai.
Capirai che quello, il mio, era l’unico odore di sincerità.


Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Ripro-Post. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...